Vai al contenuto
Home » TAAG Angola Airlines » Bagaglio danneggiato da TAAG: richiedi il Rimborso!

Bagaglio danneggiato da TAAG: richiedi il Rimborso!

bagaglio danneggiato da TAAG

Quando si trova il proprio bagaglio danneggiato da TAAG (Angola Airlines), possiamo essere sicuri che la legge interviene a tutela dei consumatori. Infatti, in questo caso il viaggiatore può richiedere un risarcimento fino a 1.000 euro circa.

Purtroppo, avviare la procedura non è sempre così semplice ed è per questo motivo che Sos Viaggiatore offre un’assistenza facile, veloce e gratuita, per far sì che i diritti del viaggiatore possano essere soddisfatti. Inoltre, grazie all’esperienza di Sos Viaggiatore, è possibile avviare e risolvere il procedimento risarcitorio in tempi più rapidi. Se il bagaglio danneggiato da TAAG è proprio il tuo, non devi preoccuparti: contattaci e fai valere i tuoi diritti con noi!

Bagaglio danneggiato da TAAG: cosa fare?

Essere al corrente di cosa fare, in caso di bagaglio danneggiato da TAAG, è importante per evitare di finire in situazioni di disagio. Nel caso in cui si debba agire contro la compagnia aerea, è necessario specificare, che solo i bagagli registrati possono essere oggetto di rimborso qualora venga danneggiato o perso. Per raggiungere questo scopo, quando si imbarca con la propria valigia, viene rilasciato un apposito talloncino con un codice univoco.

In caso si abbia diritto a richiedere un rimborso per bagaglio danneggiato da TAAG, è fondamentale fotografare la valigia nello stato in cui è stata trovata e recarsi subito dopo all’ufficio Lost & Found. Questo ufficio può essere facilmente identificato grazie all’insegna presente. Una volta effettuata la denuncia (compilando il modulo P.I.R.), è possibile contattare gli esperti di Sos Viaggiatore per procedere con la procedura.

Quanto è possibile ottenere come risarcimento?

Quando si verificano danni ai bagagli durante un volo operato da TAAG, è importante sapere che ci si può rivolgere alla Convenzione di Montreal del 1999 ed al Regolamento 889/2002/CE, per ottenere un risarcimento. La maggior parte delle compagnie aeree aderenti alla Convenzione garantisce un rimborso fino a 1.000 Diritti Speciali di Prelievo (DSP) pari a 1.067,00 euro, mentre nel caso delle compagnie non aderenti, la somma massima è di 17 DSP, pari a 19€.

L’Articolo 17 della Convenzione stabilisce che il vettore è responsabile del danno derivante dalla distruzione, perdita o deterioramento dei bagagli consegnati, a prescindere dal fatto che l’evento che ha causato l’incidente si sia verificato a bordo dell’aeromobile o durante la custodia del vettore.

Per presentare un reclamo, è necessario contattare entro sette giorni dal ritiro dei bagagli l’Ufficio Degli Affari Clienti di TAAG. Oltre a documentare il danno subito, è necessario compilare un modulo di reclamo ufficiale, allegare tutti i documenti di viaggio e depositare la denuncia in formato cartaceo. Sos Viaggiatore ti affianca e guida gratuitamente in tutte queste, dall’inizio alla fine.

Quali documenti servono per il rimborso del bagaglio danneggiato?

Arrivando all’ufficio Lost & Found, l’assistente presente richiederà alcuni documenti, per procedere con la denuncia relativa al bagaglio danneggiato da TAAG. In particolare, il passeggero dovrà produrre:

  • una copia del documento di identità,
  • una copia del biglietto aereo,
  • una copia della carta d’imbarco,
  • l’etichetta di registrazione del bagaglio.

È importante ricordare di conservare questi documenti per tutta la durata del viaggio, in modo da poter dimostrare, in caso di necessità, che si è effettivamente in possesso del bagaglio.

Come ottenere gratuitamente il rimborso con noi?

Sos Viaggiatore è uno dei principali punti di riferimento in Italia, quando si tratta di diritto dei trasporti e tutela dei consumatori. Spesso, le compagnie aeree tentano di eludere le richieste di rimborso per bagaglio danneggiato. Per questo motivo, è importante richiedere aiuto a dei veri esperti del settore.

Se si è vittime di un bagaglio danneggiato da TAAG, Sos Viaggiatore è l’organizzazione che può aiutarvi a far valere i vostri diritti. Il servizio è completamente gratuito. L’obiettivo principale di Sos Viaggiatore è quello di tutelare e risarcire i diritti dei viaggiatori, in maniera rapida ed efficiente.

Per richiedere il rimborso gratuitamente, non bisogna far altro che compilare il nostro modulo di contatto. Un operatore vi ricontatterà per proseguire con la pratica.

Condivi L'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Parlano di noi

TERMINI E CONDIZIONI

Copyright © 2023 | Sos Viaggiatore |
Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it
sono di proprietà della SOS RIMBORSO SRL
P.Iva 16689611008 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.