Trustpilot

Controllo Passeggeri

Condividi

CONTROLLO PASSEGGERI.
MAGGIORI CONTROLLI PER I VIAGGIATORI: SCHEDATI TUTTI I PASSEGGERI.

controllo passeggeri

I Ministri dell’Interno di 28 paesi europei tra cui l’Italia hanno approvato a Bruxelles un accordo che prevede maggiori controlli per i viaggiatori che si spostano nell’Unione europea.
In particolare, l’accordo prevede che le compagnie aeree siano tenute a conservare dati anagrafici e molti altri dati importanti dei passeggeri, rendendoli accessibili alle polizie senza alcuna criptazione per i primi sei mesi, e una procedura più complessa per i successivi quattro anni e mezzo.

Verrà così costituito un Registro dei dati dei passeggeri aerei (PNR) nel quale verranno schedati tutti i passeggeri di voli nazionali europei ed esteri. Oltre ai controlli sui viaggiatori saranno previsti controlli più stringenti su internet, sul web, al fine di contrastare il terrorismo.
Queste tematiche sono state analizzate nei giorni scorsi in seno agli organismi dell’Unione Europea.

Il COREPER Giustizia ed affari Interni svolge un ruolo fondamentale nell’elaborazione delle politiche dell’Unione europea in materia di sicurezza ed in questo periodo è in corso un dibattito per rafforzare la sicurezza all’interno dei paesi dell’Unione europea.
In particolare, i vari rappresentanti hanno posto l’attenzione sui vari social network e sul potere mediatico degli stessi per reclutare i terroristi; proprio al fine di contrastare questo profluvio di odio gli esperti dell’Unione europea stanno studiando un protocollo antiradicalizzazione denominato European Union IT form.

Infatti, i ministri degli Interni Ue incontreranno i giganti del web (TwitterFacebookMicrosoftAppleArchive.org) per arrivare alla costituzione della Piattaforma centrale europea.
Sempre riguardo la politica di sicurezza la principale novità si chiama IRU, l’Internet Referral Unit e servirà a contrastare gli oltre 46mila account twitter usati dai sostenitori dello Stato Islamico, attraverso la condivisione di una strategia comune tra i vari paesi degli Stati membri.

Nello specifico, tutti i dati raccolti attraverso il web verranno poi “immessi” nelle banche dati presso il Counter Terrorism Center, all’AJA. In quei server dovrebbero finire anche i dati ricavati dal PNR (il Passenger name record), ovvero il codice numerico che viene associato ad ogni viaggiatore che acquisti un biglietto aereo e che contiene tutti i dettagli, anche personali, del viaggio. A tali dati avranno accesso i servizi di intelligence di tutta Europa al fine di prevenire e combattere il terrorismo.

Si spera però che tale politica di sicurezza non vada a comprimere ulteriormente le libertà dei viaggiatori all’interno dell’Unione Europea.

Comments are closed.

Clienti soddisfatti

Sosviaggiatore
5.0
Basato su 51 recensioni
realizzato da Facebook
Roberto Bonato
Roberto Bonato
2021-03-31T15:41:16+0000
causa persa: mi chiedono di effettuare un rimborso di 450 euro alla compagnia (che loro dicono di rimborsarmi... subito..)???leggi...
Claudia Nicosia
Claudia Nicosia
2021-02-18T12:46:18+0000
Claudia Nicosia Volevo esprimere un commento + che positivo in quanto siete stati veloci seri e super efficienti;... avevamo chiesto per un rimborso per un ritardo di 3 giorni sulla consegna dei bagali da bologna a oslo!leggi...
Suky Singh
Suky Singh
2021-01-28T13:10:18+0000
Molto gentili e disponibili, avevo perso il mio bagaglio durante il viaggio di andata per l’India a febbraio,... nonostante reclami da parte mia, la compagnia aerea non si rendeva disponibile a nessuna soluzione. Grazie a loro sono riuscita ad ottenere un riscontro dalla parte della compagnia aerea ottenendo un risarcimento. Assolutamente consigliato in caso di disagi durante viaggi. Grazie mille!!leggi...
Agos Tomei
Agos Tomei
2021-01-27T14:54:55+0000
Ottimo servizio per i viaggiatori che si trovano in situazioni di estremo disagio nel mio caso annullamento del secondo... volo di destinazione mi hanno fatto girare mezza Europa per arrivare a Cracovia . Ringrazio sia per l’assistenza che per esito positivo del reclamo da voi intrapreso ottenuto rimborso delle mie spese extraleggi...
Maddalena Branca
Maddalena Branca
2020-12-31T08:44:10+0000
Io e il mio compagno abbiamo avuto problemi perché per motivi di salute seri (entrambi positivi al covid, sintomatici e... in quarantena fiduciaria) siamo stati impossibilitati a partire! la compagnia aerea non ha dato nessun tipo di feedback, allora ci siamo affidati a SOSViaggiatori come ultima spiaggia, mai avremmo pensato che potessero compiere il miracolo di far valere i nostri diritti, facendoci ottenere il rimborso completo del viaggio! Ci tengo a sottolineare la cortesia e la pazienza degli operatori con cui siamo stati in contatto, davvero ci siamo sentiti coccolati e mai abbandonati! Grazieleggi...

Network

DisservizioTelefonico

 

RimborsoSicuro

 

SosViaggiatore

banner canali con sosviaggiatore

Copyright © 2021 | Sos Viaggiatore | Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it sono di proprietà della SOS SRL –  P.Iva 04302280617 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

Scroll Up
Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: