Vai al contenuto

Overbooking Wizz Air Malta

Vuoi scoprire il modo più veloce per ottenere un rimborso da Wizz Air Malta a caso dell’overbooking?

Allora devi assolutamente leggere questo articolo. L’overbooking o il negato imbarco da parte della compagnia aerea Wizz Air Malta può sembrare uno dei problemi più strani che possono capitare durante un viaggio. Mentre i ritardi o le cancellazioni dei voli possono avere delle ragioni comprensibili da parte della compagnia, è difficile immaginare una giustificazione plausibile per questi disagi.

Ecco perché abbiamo deciso di dedicare un intero articolo a questo argomento, soprattutto a come chiedere un rimborso per i voli con Wizz Air Malta che sono stati oggetto di overbooking. Nonostante sperassimo che questo problema diminuisse nel periodo post-pandemico, sembra che sia ancora molto diffuso e quindi è importante sapere come agire per ottenere un rimborso.

Prima di spiegare come procedere con la richiesta di rimborso, è opportuno comprendere cosa si intende con il termine “overbooking”. Si tratta di una pratica comune delle compagnie aeree, che consiste nel vendere più biglietti di quanti posti disponibili ci siano sull’aereo. Questo viene fatto sulla base di statistiche che mostrano quanto spesso e in che misura i passeggeri non si presentino al gate di imbarco. In teoria, questa pratica dovrebbe bilanciarsi da sola, poiché è probabile che alcuni passeggeri non si presentino effettivamente al volo.

Tuttavia, quando tutti i passeggeri si presentano e non ci sono abbastanza posti a disposizione sull’aereo, viene inevitabilmente negato l’imbarco a qualcuno. Questo è molto scomodo per i passeggeri interessati, che si trovano a dover affrontare notevoli disagi. Per fortuna, ci sono delle regole ben precise che proteggono i passeggeri in queste situazioni. Secondo il regolamento EU261, se ti viene negato l’imbarco a causa di un overbooking, hai diritto a un’indennità economica che varia a seconda della lunghezza del volo. Il valore dell’indennità può variare da 250 a 600 euro.

Ora, per ottenere il rimborso, ci sono diversi passaggi da seguire. Inizia contattando direttamente Wizz Air Malta e spiega loro la tua situazione in maniera chiara e dettagliata. Chiedi una compensazione economica e fornisce tutti i documenti necessari, come il biglietto e le prove del negato imbarco. Se la compagnia aerea non risponde o rifiuta di accordarti un rimborso, puoi fare ricorso all’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC) o ad altre autorità competenti nel tuo paese. Questi organi si occuperanno di valutare la tua richiesta e di intervenire, se necessario, per garantire il tuo diritto al rimborso.

Normativa overbooking Wizz Air Malta 2023

La normativa che protegge i passeggeri vittime di overbooking con Wizz Air Malta è il Regolamento Comunitario 261/2004, che svolge un ruolo fondamentale in situazioni di disservizio aereo. Questa normativa garantisce i diritti dei passeggeri che hanno regolarmente prenotato un volo con Wizz Air Malta e si sono presentati in aeroporto in tempo ma hanno subito il rifiuto di imbarco.

In questi casi, ai passeggeri è garantito il diritto di scegliere tra due opzioni:

  1. richiedere il rimborso completo del prezzo del biglietto,
  2. essere riprotetti su un volo alternativo che partirà il prima possibile o in una data concordata dal passeggero.

Inoltre, i passeggeri hanno diritto all’assistenza che include pasti e bevande adeguati all’attesa, alloggio in hotel e trasferimenti da e per l’aeroporto, nonché la possibilità di effettuare due telefonate.

Come compensazione per l’inconveniente subito, i passeggeri hanno diritto a un indennizzo che varia da 250 a 600 euro a seconda della distanza del volo. Tuttavia, se il passeggero accetta di essere riprotegato su un volo alternativo, l’indennizzo pecuniario viene ridotto del 50%.

È importante sottolineare che la richiesta di risarcimento e/o rimborso deve essere presentata entro due anni dal rifiuto di imbarco con Wizz Air Malta. Questo periodo di tempo consente ai passeggeri di prendere le necessarie misure legali per far valere i propri diritti e ottenere il compenso che spetta loro.

Conserva attentamente la carta d’imbarco o boarding pass del volo per il risarcimento con Wizz Air Malta

Per poter richiedere un risarcimento a Wizz Air Malta in caso di overbooking, è fondamentale conservare con cura la carta d’imbarco o il boarding pass del volo. Questo documento sarà la prova tangibile del tuo imbarco sul volo in questione. Inoltre, ricorda che potrebbe essere necessario conservare anche la carta d’imbarco o il boarding pass del volo sostitutivo, nel caso in cui ti sia stato offerto un volo alternativo a causa dell’imbarco negato.

Oltre a questi documenti, assicurati di avere a disposizione anche la prenotazione del volo principale, l’email di conferma inviata da Wizz Air Malta e tutte le ricevute, scontrini, ticket e fatture delle spese sostenute a seguito dell’imbarco negato. Inoltre, ti consigliamo di richiedere un certificato aereo di overbooking direttamente alla compagnia aerea, in modo da avere una prova ufficiale dell’evento. Conservando attentamente questi documenti, sarai in grado di presentare una richiesta di risarcimento completa e supportata da tutte le prove necessarie.

Assicurati di avere il boarding pass sostitutivo per ottenere il risarcimento da Wizz Air Malta

Per poter richiedere un risarcimento a Wizz Air Malta a causa di un overbooking, è fondamentale conservare accuratamente tutti i documenti pertinenti. Oltre alla carta d’imbarco o boarding pass del volo originale, assicurati di avere anche il boarding pass sostitutivo, nel caso in cui ti sia stato fornito un volo alternativo. Inoltre, è importante conservare la prenotazione del volo principale, l’email di conferma da parte di Wizz Air e qualsiasi altro documento che possa dimostrare le spese sostenute a causa dell’imbarco negato.

Ricordati di raccogliere anche tutte le ricevute, scontrini, ticket e fatture relative ai costi aggiuntivi che hai dovuto affrontare. Infine, non dimenticare di richiedere un certificato aereo di overbooking direttamente alla compagnia aerea, in modo da avere una prova ufficiale dell’incidente. Assicurandoti di conservare tutti questi documenti, sarai in grado di presentare una richiesta risarcitoria completa e accurata a Wizz Air Malta.

Documenta la prenotazione del volo principale per richiedere il risarcimento a Wizz Air Malta

Per richiedere un risarcimento a Wizz Air Malta, è fondamentale documentare la prenotazione del volo principale. Questo documento rappresenta la prova che hai effettivamente prenotato un volo con la compagnia aerea. Inoltre, assicurati di conservare l’email di conferma inviata da Wizz Air Malta, poiché conferma i dettagli della prenotazione e può essere utilizzata come ulteriore prova. Oltre a questi documenti, è importante raccogliere qualsiasi altro elemento che dimostri le spese sostenute a causa dell’imbarco negato, come ricevute, scontrini, ticket e fatture.

Questi documenti saranno utili per calcolare l’importo del risarcimento che stai richiedendo. Infine, per garantire una prova ufficiale dell’incidente, richiedi un certificato aereo di overbooking direttamente a Wizz Air Malta. Documentando accuratamente la tua prenotazione e le spese sostenute, avrai una richiesta risarcitoria completa e dettagliata da presentare a Wizz Air Malta.

Mantieni copia dell’email di conferma da parte di Wizz Air Malta per il risarcimento richiesto

Per ottenere un risarcimento da Wizz Air Malta in caso di overbooking, è fondamentale conservare accuratamente tutti i documenti pertinenti al viaggio. Oltre alla carta d’imbarco o boarding pass del volo originale e del volo sostitutivo, è consigliabile conservare anche la prenotazione del volo principale e l’email di conferma inviata da Wizz Air.

Quest’ultima rappresenta una prova essenziale per la tua richiesta di risarcimento. Inoltre, è importante raccogliere tutte le ricevute, gli scontrini, i ticket e le fatture delle spese sostenute a causa dell’imbarco negato, in quanto tali documenti potrebbero essere richiesti come prova delle tue spese aggiuntive. Infine, assicurati di ottenere un certificato aereo di overbooking dalla compagnia aerea sul momento, in modo da avere una prova ufficiale dell’incidente. Mantenendo una copia di tutti questi documenti, avrai una base solida per presentare la tua richiesta di risarcimento a Wizz Air Malta.

Salva le ricevute, scontrini, ticket e fatture delle spese sostenute per la richiesta di risarcimento a Wizz Air Malta

Per poter richiedere un risarcimento a Wizz Air Malta in caso di overbooking, è fondamentale conservare con cura tutti i documenti che possano comprovare le spese sostenute a causa dell’imbarco negato. Oltre alla carta d’imbarco o boarding pass del volo e del volo sostitutivo, è importante salvare anche la prenotazione del volo principale e l’email di conferma inviata da parte di Wizz Air. Tuttavia, non dimenticare di conservare anche le ricevute, gli scontrini, i ticket e le fatture di tutte le spese che hai sostenuto.

Questi documenti saranno fondamentali per dimostrare le spese effettuate e poter avanzare la tua richiesta di risarcimento. Ricorda, inoltre, di richiedere un certificato aereo di overbooking, che dovrai ottenere direttamente dalla compagnia aerea al momento dell’incidente. Mantenendo tutti questi documenti in modo accurato, avrai maggiori possibilità di ottenere il risarcimento che ti spetta.

Per un’assistenza diretta e personalizzata, non esitare a contattare uno dei nostri consulenti al numero 0656548607. Siamo qui per ascoltarti e guidarti.

Condivi L'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Parlano di noi

TERMINI E CONDIZIONI

logo Sos Viaggiatore

Copyright © 2023 | Sos Viaggiatore |
Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it
sono di proprietà della SOS RIMBORSO SRL
P.Iva 16689611008 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

logo-northon