Vai al contenuto

Quando Non Hai Diritto al Risarcimento del Volo Aereo

Viaggiare può riservare spiacevoli sorprese, come la cancellazione del tuo volo. In alcuni casi, però, la compagnia aerea può legittimamente negare il tuo diritto a un risarcimento, pur dovendoti rimborsare il costo del biglietto.

Queste situazioni sono definite “circostanze straordinarie” e comprendono eventi al di fuori del controllo del vettore aereo.

non hai diritto al risarcimento volo

Le Circostanze Straordinarie Includono

  • Condizioni Meteorologiche Avverse: Nebbia densa, pioggia torrenziale, o temporali che impediscono il decollo o l’atterraggio in sicurezza.
  • Scioperi nel Settore dei Trasporti Aerei: Interruzioni causate da scioperi di terzi, che influenzano l’operatività generale degli aeroporti.
  • Circostanze Politiche: Attacchi terroristici o disordini politici che compromettono la sicurezza dei voli.
  • Disastri Naturali: Eruzioni vulcaniche o uragani che rendono impossibile il volo.
  • Incidenti Aerei: Collisioni inaspettate con volatili o oggetti che possono compromettere la sicurezza.
  • Passeggeri Indisciplinati o Malati: Situazioni imprevedibili che richiedono attenzioni particolari.

Tuttavia, non tutto è Perduto

Nonostante queste circostanze possano sembrare definitive, spesso le compagnie aeree si rifugiano dietro a queste motivazioni senza fornire adeguata dimostrazione dell’effettiva eccezionalità dell’evento. È qui che entra in gioco SOSViaggiatore e il supporto di avvocati specializzati in tutela dei consumatori.

Scioperi e Responsabilità della Compagnia Aerea

In particolare, gli scioperi del personale della compagnia aerea stessa non rientrano nelle circostanze straordinarie. Diverse sentenze, tra cui alcune emesse a Milano, hanno stabilito che la compagnia è tenuta a risarcire i passeggeri anche in caso di scioperi, soprattutto quando questi erano prevedibili e noti in anticipo.

Quando la Compagnia Aerea Può Negare il Risarcimento: Circostanze Straordinarie e il Tuo Diritto a Sapere

Viaggiare porta con sé il brivido dell’esplorazione, ma anche potenziali inconvenienti, tra cui ritardi e cancellazioni dei voli. In determinate circostanze, denominate “straordinarie”, le compagnie aeree possono legittimamente negare il risarcimento ai passeggeri, pur dovendo sempre garantire il rimborso del biglietto. Queste situazioni sono al di fuori del controllo del vettore e includono eventi come condizioni meteorologiche avverse, scioperi esterni, circostanze politiche, disastri naturali, incidenti aerei, e passeggeri indisciplinati o malati.

Verifica e Trasparenza: I Tuoi Alleati

Nonostante la legittimità di queste cause, è essenziale che come passeggero non ti affidi ciecamente alle dichiarazioni verbali della compagnia aerea. La legge impone alle compagnie di dimostrare, con documentazione ufficiale e inequivocabile, la veridicità delle circostanze straordinarie invocate per negare un risarcimento. Documenti come il METAR (un report meteo dettagliato) e il diario di bordo dell’aereo sono esempi di prove che le compagnie devono fornire per attestare che il disservizio è stato causato da fattori al di fuori del loro controllo diretto.

Scioperi e la Responsabilità della Compagnia

Un punto cruciale da ricordare è che gli scioperi del personale della compagnia aerea stessa non rientrano nelle circostanze straordinarie che esimono dal risarcimento. Varie sentenze, incluse quelle emesse a Milano, hanno chiarito che le compagnie aeree hanno l’obbligo di risarcire i passeggeri anche in presenza di scioperi interni, specialmente se erano prevedibili o già annunciati.

La Prova è Sul Vettore

La normativa è chiara: la compagnia aerea non può semplicemente affermare l’esistenza di circostanze straordinarie senza fornire prova adeguata. È loro dovere dimostrare che tali circostanze “non si sarebbero potute evitare anche laddove fossero state adottate tutte le misure del caso.” Questo significa che il vettore deve attivamente dimostrare di aver fatto tutto il possibile per prevenire il disservizio, nonostante gli eventi straordinari.

SOSViaggiatore: Il Tuo Partner per la Giustizia

Data la complessità delle normative e la necessità di un’attenta verifica delle prove fornite dalle compagnie aeree, rivolgersi a SOSViaggiatore diventa una scelta strategica per tutelare i tuoi diritti. Gli avvocati specializzati nella tutela dei consumatori di SOSViaggiatore possono assisterti nell’analizzare la situazione, contestare le affermazioni non supportate da prove concrete e guidarti attraverso il processo per ottenere il risarcimento che meriti.

Affidarti a professionisti del settore significa avere una comprensione chiara dei tuoi diritti e delle responsabilità della compagnia aerea, assicurandoti di non essere ingiustamente privato del risarcimento dovuto. La trasparenza e la verifica delle informazioni sono fondamentali in questi casi, e SOSViaggiatore è qui per garantire che la tua voce venga ascoltata e i tuoi diritti rispettati. Non lasciare che un inconveniente trasformi il tuo viaggio da sogno in un incubo: contattaci per una consulenza e supporto dedicati.

Perché Scegliere SosViaggiatore.it?

Dal 2010, SosViaggiatore.it si impegna ad assistere i passeggeri nel recuperare i soldi spesi a causa di disguidi aerei. Con un tasso di successo del 98% nei processi giudiziari contro le compagnie aeree, offriamo un servizio affidabile e conveniente, basato sulla politica del “Nessun risultato – Nessuna spesa”. La nostra commissione del 30%, applicata solo in caso di esito positivo della pratica, viene corrisposta direttamente dalla compagnia aerea, garantendoti la massima trasparenza e convenienza.

Visita il nostro sito e la nostra pagina Facebook dove troverai tante altre info e curiosità (ebbene si, siamo anche sui social) lasciando un “mi piace” per supportare le nostre attività. 

Hanno parlato di noi

Condivi L'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Parlano di noi

TERMINI E CONDIZIONI

logo Sos Viaggiatore

Copyright © 2023 | Sos Viaggiatore |
Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it
sono di proprietà della SOS RIMBORSO SRL
P.Iva 16689611008 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

logo-northon