Trustpilot

Regole d’ingresso in Spagna causa Covid 19

Condividi

Scopri le regole d’ingresso in Spagna causa Covid 19, e come ottenere il rimborso del biglietto aereo in caso di negato imbarco e/o impossibilità a viaggiare per la positività al Covid 19.

In Spagna, vige l’obbligo di presentare un test molecolare PCR negativo effettuato nelle 72 ore precedenti l’ingresso. Tale obbligo, riguarda i passeggeri provenienti da tutti i Paesi UE e tutti i Paesi extra UE, tranne: Australia, Nuova Zelanda, Ruanda, Singapore, Corea del Sud, Tailandia, Cina, Hong Kong e Macao. Tale obbligo, è valido anche per tutte le Regioni d’Italia, ad eccezione della Sicilia e della Valle d’Aosta.

Alla luce dei rischi legati alla cosiddetta “variante britannica del coronavirus”, il Governo spagnolo ha limitato i collegamenti con il Regno Unito fino al 16 marzo 2021. Inoltre, fino a tale data, possono essere realizzati solo i voli e le tratte marittime che trasportino esclusivamente cittadini spagnoli o andorrani o residenti in Spagna o Andorra. Per la stessa ragione, è stato limitato l’accesso al territorio spagnolo da Gibilterra senza al momento una data di scadenza. In particolare, l’attraversamento della frontiera terrestre è ora consentito solo a:

  • cittadini spagnoli
  • cittadini stranieri con residenza legale in Spagna
  • lavoratori frontalieri
  • persone con residenza legale nel territorio di Gibilterra qualunque sia la loro nazionalità (a condizione di reciprocità)
  • persone che accreditino motivi di forza maggiore o situazioni di bisogno.

Fino al 16 marzo 2021, sono altresì limitati i voli provenienti dal Brasile e dal Sudafrica. In virtu’ di tale misura, i voli provenienti da qualsiasi aeroporto brasiliano e sudafricano, diretti verso qualsiasi aeroporto spagnolo, potranno essere effettuati solo nel caso in cui trasportano cittadini spagnoli o andorrani, persone residenti in Spagna o Andorra, oppure passeggeri in transito internazionale verso un Paese non Schengen, con scalo inferiore alle 24 ore, durante le quali non è permesso uscire dalla zona transiti.Per chi proviene da Brasile e Sudafrica, rispettando le regole di cui sopra, le Autorità spagnole hanno anche introdotto l’obbligo di isolamento fiduciario nei 10 giorni successivi all’arrivo, applicato dall’8 marzo (in aggiunta al test molecolare PCR) anche ai passeggeri in arrivo da Botswana, Comore, Ghana, Kenya, Mozambico, Tanzania, Zambia, Zimbabwe, Peru’ e Colombia. 

Negato imbarco causa Covid 19: Ottieni il rimborso del biglietto aereo

In caso di negato imbarco e/o impossibilità a viaggiare per positività al Covid 19, hai diritto al rimborso del biglietto aereo. Puoi richiedere la nostra assistenza gratuita tramite il nostro modulo di contatto online. Una volta inviata la richiesta, verrai ricontattato da un nostro operatore per il prosieguo dell’assistenza. Ti ricordiamo, che noi di sosviaggiatore.it forniamo assistenza ai passeggeri per le seguenti problematiche:

Summary
Article Name
Regole d'ingresso in Spagna causa Covid 19
Description
Regole d'ingresso in Spagna causa Covid 19
Author
Publisher Name
sosviaggiatore.it
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Network

DisservizioTelefonico

 

RimborsoSicuro

 

SosViaggiatore

banner canali con sosviaggiatore

Copyright © 2021 | Sos Viaggiatore | Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it sono di proprietà della SOS SRL –  P.Iva 04302280617 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?