Trustpilot

Rimborso annullamento viaggio motivi di salute

Se dopo aver prenotato un viaggio di piacere non puoi partire per motivi di salute devi sapere che puoi richiedere alla compagnia aerea e/o al tour operator il rimborso del prezzo che hai pagato anche se non hai stipulato alcuna assicurazione.

annullamento viaggio motivi di salute
annullamento viaggio motivi di salute

Il rimborso è dovuto, quindi non disperare, avrai diritto alla restituzione dei tuoi soldi. Ovviamente è tuo onere dimostrare che non sei potuto partire per motivi di salute con un certificato medico, meglio se di una struttura pubblica che accerti il tuo stato di salute.

Supponiamo per esempio il caso in cui tu abbia prenotato un viaggio con la compagnia aerea Vueling, e per mera sfortuna ti ammali prima della partenza e sei costretto a non partire annullando quindi il viaggio per motivi di salute.

RICHIEDI SUBITO – GRATIS – IL TUO INDENNIZZO

Come avere il Rimborso del Viaggio Annullato per Motivi di Salute

Anche se non hai stipulato alcuna polizza assicurativa e sei stato costretto ad annullare il viaggio per malattia devi sapere che potrai richiedere ed ottenere il rimborso alla compagnia aerea, come previsto dal Codice del Turismo.

Codice del Turismo annullamento viaggio malattia

Secondo il Codice del Turismo (D.Lgs. 23.5.2011 n. 79), il viaggiatore che è costretto ad annullare il suo viaggio a causa di motivi di salute o a causa di un lutto può:

  1. annullare il viaggio;
  2. avere un rimborso anche se non ha stipulato alcuna assicurazione;
  3. non è tenuto a pagare alcuna penale.

Il codice del Turismo si basa sul presupposto che la malattia improvvisa o il lutto non sono imputabili alla volontà del consumatore.

La malattia o il lutto devono essere:

  1. Eventi imprevisti ed imprevedibili;
  2. Devono sorgere dopo la prenotazione del viaggio.

Il codice civile all’art 1463 afferma che, “nei contratti con prestazioni corrispettive, la parte liberata per la sopravvenuta impossibilità della prestazione dovuta non può chiedere la controprestazione, e deve restituire quella che abbia già ricevuta, secondo le norme relative alla ripetizione dell’indebito”.

La Cassazione ha sancito che nel caso di risoluzione del contratto per impossibilità sopravvenuta da parte del viaggiatore, lo stesso ha la possibilità di richiedere ed ottenere la restituzione di quanto già corrisposto alla controparte.

L’impossibilità sopravvenuta della prestazione si ha anche nel caso in cui sia divenuta impossibile l’utilizzazione della prestazione della controparte.

Se il viaggiatore non può utilizzare il pacchetto turistico per:

  1. impossibilità sopravvenuta;
  2. cause di forza maggiore.

Tali cause devono ovviamente essere imprevedibili.

Il rimborso può essere richiesto anche se il viaggiatore non ha stipulato alcuna polizza assicurativa.

Secondo la Suprema Corte, nel caso in esame, il giudice di prime cure, correttamente, ha valutato

L’art. 1463 c.c., deve essere considerato come un articolo che ha una funzione di protezione.

RICHIEDI SUBITO – GRATIS – IL TUO INDENNIZZO

Rimborso viaggio motivi salute o morte prossimo congiunto

Se i fatti imprevedibili che sopraggiungono al momento della prenotazione del viaggio colpiscono un tuo prossimo congiunto avrai diritto ugualmente a ricevere il rimborso da parte della compagnia aerea o Tour Operator. Ecco i casi:

  1. malattia o dal ricovero di un parente;
  2. incidente di un nostro congiunto.

Se il rimborso del biglietto aereo non avviene automaticamente e non riesci da solo ad ottenere il rimborso per motivi di salute non esitare a contattarci.

Tanto detto, sappi che nel caso avessi bisogni di supporto nella gestione della tua pratica, non esitare a contattare SosViaggiatore, che ti fornirà tutto l’assistenza Gratuita di cui hai bisogno

RICHIEDI GRATIS SUPPORTO GRATUITO

SosViaggiatore.it Rated 5 / 5 based on 115 reviews. | Lascia una recensione
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: