Vai al contenuto

Negato il rimborso del biglietto per motivi di salute da Wizz Air: Scopri i tuoi diritti

Non puoi imbarcarti sul volo che avevi prenotato per motivi di salute? Fai valere i tuoi diritti. Scopri come ottenere il rimborso del biglietto aereo per malattia con Wizz Air.

Biglietto aereo in tasca e valigia pronta in vista di una bella vacanza o un viaggio di lavoro, ma ecco che tutto salta all’ultimo minuto a causa di gravi motivi di salute. Che disdetta! Ma la buona notizia è che puoi ottenere il rimborso del volo per malattia con Wizz Air.

Se ti trovi in questa spiacevole situazione, ecco tutto quello che devi sapere per ottenere il rimborso del tuo biglietto aereo.

Inoltre, se hai subito un disservizio aereo e Wizz Air non ti risponde: SosViaggiatore ti aiuta gratuitamente a ricevere il rimborso a cui hai diritto!

In caso di:

Wizz-Air-motivi-di-salute

Da pochi giorni, ci è arrivata una segnalazione da parte di un cliente Wizz Air, il quale, a seguito di un improvviso problema di salute, è stato costretto a cancellare il suo volo. Ovviamente, a seguito di tale improvviso impedimento, il passeggero, ha richiesto il rimborso del biglietto aereo alla Wizz Air. Purtroppo, nonostante la legittima richiesta di rimborso da parte del cliente, la Wizz Air si è opposta, rispondendo con la seguente mail:

Purtroppo per la Wizz Air, tale risposta, varrebbe solo nel caso in cui il passeggero avesse cancellato la prenotazione senza nessun motivo certificato. Mentre, se il volo viene annullato dal passeggero per motivi di salute, così come prevede l’art. 79 del Codice del Turismo, nonché l’art. 1463 del Codice Civile, è possibile ottenere il rimborso del biglietto del biglietto aereo per motivi di salute.

Rimborso del biglietto aereo per malattia: i diritti del passeggero

Quando posso chiedere l’annullamento del volo e il rimborso del biglietto aereo per malattia con Wizz Air? Per rispondere a questa domanda dobbiamo far riferimento al codice della navigazione e al D.Lgs. n. 96 del 9 Maggio 2008 art.945.

In parole semplici, questa normativa ci dice che il passeggero impossibilitato ad imbarcarsi sul volo prenotato per motivi di salute (gravi e dimostrabili) ha diritto, senza alcuna eccezione, al rimborso del biglietto aereo.

Cosa s’intende per rimborso del biglietto aereo per malattia?

È bene sapere che il testo di legge non contempla in modo esplicito l’ipotesi di rimborso del volo per malattia o gravi motivi di salute ma si riferisce più genericamente a qualsiasi tipo di impedimento alla partenza che non sia imputabile al passeggero e che sia supportato da idonea documentazione:

Art. 945 (Impedimento del passeggero): Se la partenza del passeggero è impedita per causa a lui non imputabile, il contratto è risolto e il vettore restituisce il prezzo di passaggio già pagato. Se l’impedimento riguarda uno dei congiunti o degli addetti alla famiglia, che dovevano viaggiare insieme, ciascuno dei passeggeri può chiedere la risoluzione del contratto alle stesse condizioni. Al vettore deve essere data tempestiva notizia dell’impedimento e il passeggero è responsabile del danno che il vettore provi di aver sopportato a causa della ritardata notizia dell’impedimento, entro il limite massimo dell’ammontare del prezzo del biglietto.

Rimborso del biglietto aereo per malattia: le cause più comuni

Nella fattispecie descritta dall’articolo 945 rientrano tutte quelle circostanze impreviste ed imprevedibili che impediscono la partenza al passeggero tra le quali le più comuni sono:

  • Un’improvvisa malattia
  • Un ricovero ospedaliero
  • Un incidente
  • Il lutto di un congiunto
  • Un qualsiasi evento grave avvenuto in seguito alla prenotazione del viaggio e supportato da idonea documentazione

L’obbligo di rimborso del biglietto aereo vale anche per i congiunti

Il rimborso del biglietto aereo può essere richiesto anche nell’eventualità che l’impedimento non riguardi direttamente il passeggero ma il congiunto con cui doveva viaggiare:

Se l’impedimento riguarda uno dei congiunti o degli addetti alla famiglia, che dovevano viaggiare insieme, ciascuno dei passeggeri può chiedere la risoluzione del contratto alle stesse condizioni.

In tutte queste circostanze, la compagnia aerea è obbligata a rimborsare per intero il costo del biglietto.

Cosa fare per ottenere il rimborso del biglietto aereo per malattia o gravi motivi di salute con Wizz Air?

Per ottenere il rimborso del biglietto aereo per malattia con Wizz Air è necessario conservare i seguenti documenti:

  • Prenotazione del volo
  • Qualsiasi documento idoneo per provare l’impedimento alla partenza (certificato medico nel caso di malattia, certificato di decesso nel caso di lutto, ecc.)

Ti aiutiamo ad ottenere il rimborso del biglietto aereo per malattia con Wizz Air

Per ottenere un risarcimento bisogna sapersi muovere tra mille cavilli e avere una certa dimestichezza con le questioni legali. Affidati al nostro team di esperti per risparmiare tempo e fatica e ottenere il rimborso del tuo biglietto e il risarcimento che ti spetta.

Visita il nostro sito sosviaggiatore.it per iniziare subito la tua pratica. Compila il modulo di assistenza gratuita e uno dei nostri consulenti esperti ti contatterà per assisterti nella procedura di rimborso.

Non lasciare che un imprevisto rovini i tuoi piani di viaggio. Se hai bisogno di assistenza per ottenere il rimborso del biglietto aereo per malattia con Wizz Air, affidati a SosViaggiatore. Compila il form di assistenza gratuita che troverai qui sotto e inizia subito la tua pratica con SosViaggiatore!

Hai bisogno di assistenza immediata? Compila il form di assistenza gratuita qui sotto e inizia subito la tua pratica con SosViaggiatore!

Rimborso in caso di cancellazione del volo per colpa della compagnia

Per completezza di informazione, ci teniamo a ricordarvi, che nel caso il vostro volo sia stato cancellato dalla compagnia aerea, per colpe imputabili alla stessa, avete diritto alla compensazione pecuniaria (risarcimento), che viene calcolato come segue:

  • Per le tratte aeree intracomunitarie di distanza pari o inferiore a 1500 Km, euro 250
  • per le tratte superiori a 1500 Km, euro 400.
  • Per quanto riguarda, invece, le tratte aeree extra-comunitarie, per distanze pari o inferiori a 1500 km, euro 250, per quelle comprese tra 1500 e 3500 km, euro 400, per le distanze superiori a 3500 km, euro 600.

Detto ciò, nel caso abbiate avuto qualsiasi tipo di problema con il vostro volo, ci ricordiamo che noi di sosviaggiatore.it forniamo assistenza gratuita per le seguenti problematiche:

Vi basterà inviarci la vostra richiesta di assistenza gratuita tramite il nostro modulo di assistenza online. Dopodiché, verrete ricontattati da un nostro collaboratore per il prosieguo dell’assistenza.

Per un’assistenza diretta e personalizzata, non esitare a contattare uno dei nostri consulenti al numero 0656548607. Siamo qui per ascoltarti e guidarti.

Nel caso abbiate avuto qualsiasi tipo di problema con Wizz Air, potrebbe anche interessarti:

Condivi L'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Michele Ferrara

Michele Ferrara

Parlano di noi