Vai al contenuto

Rimborso volo cancellato Royal Jordanian

Quando per viaggiare si sceglie di prendere un aereo, il pericolo di un volo cancellato da Royal Jordanian, o altra compagnia aerea, è dietro l’angolo. Vediamo nel dettaglio quali norme tutelano il passeggero, e cosa fare per ottenere un rimborso in caso di un volo cancellato da Royal Jordanian.

Prima di spiegarvi come ottenere un rimborso da parte della compagnia aerea Royal Jordanian, è opportuno essere consapevoli di quali sono i diritti del passeggero previsti dalla legge. Tali diritti, per ciò che concerne la tutela del viaggiatore a livello europeo, sono elencati con precisione nel Regolamento comunitario n. 261/2004. Mentre, per ciò che concerne la tutela internazionale del viaggiatore, ulteriori tutele sono offerte dalla Convenzione di Montreal del 1999. 

Quindi, Royal Jordanian, essendo una compagnia comunitaria, nel momento in cui effettua un volo da e per l’Europa, deve far riferimento alla Convenzione di Montreal.

royal-jordanian

Se sei un viaggiatore europeo, esistono specifiche situazioni in cui sei tutelato in caso di ritardi, cancellazioni o overbooking durante i tuoi viaggi con Royal Jordanian, grazie al regolamento EU261. Dopo la Brexit, nel Regno Unito è stato introdotto un regolamento analogo, denominato UK261, che garantisce protezioni simili.

È importante comprendere le condizioni sotto le quali si ha diritto al rimborso per ritardi. I diritti dei passeggeri aerei in Europa variano in base al punto di partenza o arrivo del tuo volo.

Se il tuo volo decolla da un aeroporto situato nell’Unione Europea (esclusa la Svizzera) o nel Regno Unito, puoi godere dei diritti garantiti sia dalla normativa EU261 che da quella UK261, a condizione che:

  • Il volo parta o arrivi in un aeroporto dell’UE/UK;
  • Il volo sia gestito da una compagnia aerea europea o del Regno Unito;
  • Il volo registri un ritardo di tre ore o più;
  • Il ritardo non sia dovuto a circostanze straordinarie.

Se il tuo volo soddisfa queste condizioni e ha subito un ritardo di oltre tre ore, hai il diritto di richiedere un rimborso a Royal Jordanian e di ricevere una compensazione.

Questa guida è pensata per aiutarti a navigare le acque talvolta complesse dei diritti dei passeggeri aerei, assicurandoti di sapere quando e come puoi richiedere ciò che ti spetta. Ricordati che, anche se il tuo viaggio si svolge fuori dall’Europa, le norme EU261 e UK261 ti offrono una rete di sicurezza, purché il tuo volo rispetti i criteri sopra menzionati.

Volo cancellato da Royal Jordanian: Quanto posso ottenere come risarcimento

Il fattore determinante affinché possiate ottenere un rimborso, è riuscire ad accertare la diretta responsabilità della compagnia. Infatti, come specificato nel Regolamento Comunitario n. 261/2004, il passeggero, non ha diritto al rimborso se la compagnia aerea riuscisse a provare, che la cancellazione del volo aereo, sia da imputare a specifiche condizione eccezionali che non sono dipese dalla compagnia, ad esempio:

  • Avverse ed improvvise condizioni metereologiche;
  • Scioperi non opportunamente comunicati in anticipo;
  • Sopraggiunte condizioni che non garantiscono la sicurezza del volo.
  • Se al passeggero viene comunicato con due settimane di preavviso che il volo è stato cancellato non potrà inoltrare la domanda di rimborso.

Mentre, nel caso in cui ci dovessero essere delle responsabilità imputabili al vettore aereo, nel nostro caso Royal Jordanian, la normativa vigente, prevede un risarcimento o rimborso del biglietto aereo, il quale viene quantificato in base ai chilometri previsti della tratta aerea. Di conseguenza, a seconda dei chilometri previsti per la tratta, è possibile ottenere il risarcimento del biglietto aereo per il volo cancellato da Royal Jordanian, che viene calcolato in questo modo:

  • Meno di 1500 km, il risarcimento ammonterà a 250 euro;
  • Distanza compresa tra 1500-3500 km sarà di 400 euro;
  • Distanza maggiore di 3500 km si potrà richiedere un risarcimento pari a 600 euro.

Volo cancellato da Royal Jordanian: Quali sono i termini entro i quali la compagnia deve avvisare i passeggeri?

Un altro fattore determinante, affinché possa emergere la responsabilità diretta del vettore o meno, sono i termini entro i quali notificare ad un cliente, l’eventuale cancellazione del volo:

  • La compagnia aerea può informare il passeggero nel periodo compreso tra le due settimane o addirittura entro sette giorni e in questo caso dovrà provvedere a offrire un volo alternativo che parta entro due ore prima rispetto all’orario di partenza originario o che non comporti un ritardo all’arrivo nel paese di destinazione superiore alle quattro ore
  • La seconda opzione invece concerne la comunicazione meno di sette giorni prima della partenza: in questo caso dovrà essere garantito un volo alternativo che non comporti un ritardo superiore alle due ore per l’arrivo destinazione e che parta al massimo un’ora prima dell’orario originariamente previsto.
  • Esclusi i casi sopracitati il passeggero ha sempre diritto al rimborso.

Inoltre, nel momento in cui Royal Jordanian dovesse cancellare un volo, qualunque sia il motivo, dovrà comunque fornire l’assistenza necessaria così come segue:

  • Trasporto alternativo verso la destinazione finale;
  • Rimborso del biglietto della tratta non utilizzata e di quella di ritorno se divenuta inutile rispetto al programma di viaggio iniziale;
  • Imbarco sul primo volo in partenza della stessa compagnia.

Di conseguenza, se il passeggero, per poter arrivare a destinazione con il volo aereo alternativo, debba aspettare diverse ore, è previsto il trasferimento gratuito in hotel per il pernottamento, inclusi i pasti a spese della compagnia aerea.

Inoltre, se il volo che vi hanno offerto in alternativa, non soddisfa le vostre esigenze, potete scegliere di richiedere il rimborso per il volo cancellato da Royal Jordanian

Quando Non Hai Diritto al Rimborso da Royal Jordanian: le Circostanze Straordinarie Spiegate

Viaggiare può riservare imprevisti, e a volte questi imprevisti possono influenzare i tuoi diritti a ricevere un rimborso o compensazione per ritardi e cancellazioni. Se viaggi con Royal Jordanian, è essenziale conoscere le circostanze straordinarie previste dal regolamento EU261/UK261, che potrebbero escluderti dal diritto a un rimborso.

Le circostanze straordinarie rappresentano eventi al di fuori del controllo della compagnia aerea, che, quando si verificano, possono legittimamente impedire ai passeggeri di ottenere un rimborso per ritardi o cancellazioni. Questi eventi includono:

  • Scioperi del personale aeroportuale: Situazioni come gli scioperi dei controllori del traffico aereo rientrano in questa categoria. Se lo sciopero è del personale Royal Jordanian, la situazione è diversa.
  • Problemi alle strutture aeroportuali: Danni o guasti alle infrastrutture dell’aeroporto, come le piste, possono escludere la responsabilità della compagnia aerea.
  • Attacchi terroristici: Eventi di natura terroristica sono chiaramente al di fuori del controllo delle compagnie aeree.
  • Condizioni meteorologiche avverse: Meteo estremo, come forti tempeste, nevicate, o grandinate, che rendono il volo insicuro o impossibile, sono considerate circostanze straordinarie.

Comprendere queste eccezioni è fondamentale per i viaggiatori che desiderano essere informati sui loro diritti. Royal Jordanian, come tutte le compagnie aeree, deve dimostrare che un ritardo o una cancellazione è stato causato da una di queste circostanze straordinarie per negare la compensazione. Questa conoscenza ti aiuta a gestire meglio le tue aspettative e a prepararti per i tuoi viaggi, assicurandoti di sapere quando hai diritto a un rimborso e quando le circostanze sono semplicemente fuori dal controllo di tutti.

FAQ: Rimborso Volo con Royal Jordanian

  • Posso avere un rimborso da Royal Jordanian per un ritardo?

    Se il tuo volo Royal Jordanian ha più di 3 ore di ritardo, puoi chiedere fino a €600 di rimborso. Questo vale per viaggi oltre i 3.500 km.

  • E se cancellano il volo o c'è overbooking?

    Sì, hai diritto a un rimborso se il tuo volo viene cancellato senza preavviso di 14 giorni o se ti negano l'imbarco.

  • Meglio chiedere soldi o un voucher da Royal Jordanian?

    Preferisci sempre il rimborso in denaro anziché un voucher. I soldi sono più flessibili e non scadono.

  • Quanto tempo per ricevere il rimborso da Royal Jordanian?

    Di solito ci vogliono 2-3 mesi per ottenere il rimborso, ma a volte può richiedere più tempo. Noi lavoriamo per velocizzare il processo.

  • Posso ancora chiedere un rimborso per un volo vecchio?

    Se il tuo volo è stato ritardato o cancellato negli ultimi 2 anni, puoi ancora richiedere un rimborso. Contattaci subito per iniziare.

Perché Scegliere SOSViaggiatore.it per il Tuo Rimborso Royal Jordanian

Affrontare ritardi, cancellazioni o overbooking con Royal Jordanian può essere meno stressante con l’aiuto di SOSViaggiatore.it. Ecco perché affidarsi a noi può essere la scelta migliore per te:

  1. Esperienza Specifica

Il nostro team di avvocati è specializzato nella tutela dei diritti dei viaggiatori, garantendo un’assistenza qualificata e mirata.

  1. Conoscenza del Regolamento EU261/UK261

Approfondiamo ogni dettaglio della legislazione sui diritti dei passeggeri, assicurando la massima efficacia nel reclamo del tuo rimborso.

  1. Nessun Costo Anticipato

Operiamo su base “success fee” con una commissione del 30% solo in caso di successo, permettendoti di avanzare il tuo reclamo senza rischi finanziari iniziali.

  1. Risparmio di Tempo

Delega a noi la gestione del tuo caso, liberandoti dallo stress e dalle perdite di tempo legate alle procedure di reclamo.

  1. Alto Tasso di Successo

La nostra esperienza e dedizione si traducono in un elevato successo nei rimborsi, offrendoti le migliori chance di ottenere ciò che ti spetta.

Scegliere SOSViaggiatore.it significa affidarti a professionisti che mettono al primo posto i tuoi diritti come viaggiatore, offrendoti tranquillità e supporto in ogni passaggio del processo di rimborso con Royal Jordanian.

Nel caso abbiate avuto qualsiasi tipo di problema con Royal Jordanian, potrebbe anche interessarti:

Condivi L'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autore

Parlano di noi