Vai al contenuto

SosViaggiatore.it si occupa di disservizi aerei e offre la possibilità di affidare la gestione delle pratiche alla società SOS Rimborso S.r.l. Questo servizio è completamente gratuito per il consumatore/viaggiatore, poiché è la società SOS Rimborso S.r.l. che si assume il rischio di risultato e non richiede alcun anticipo di spese.

Ricevere un indennizzo dalla compagnia aerea a seguito di un disservizio con il volo può essere un’impresa complessa. Quando si verificano queste circostanze, infatti, è necessario presentare una richiesta di rimborso volo adeguata, completata con la documentazione adeguata e presentata all’ente competente. Per inoltrare la pratica di indennizzo volo è necessario allegare:

  • una copia della carta d’imbarco, del biglietto aereo o della prenotazione;
  • una copia del documento d’identità;
  • descrizione della problematica;
  • certificato medico o dichiarazione di decesso (nei casi di rimborso volo per malattia o lutto;
  • P.I.R. (Property Irregularity Report) e denuncia al Lost and Found in caso di perdita o danneggiamento bagaglio.

Purtroppo, però, le compagnie aeree tendono a rispondere sempre meno ai reclami dei viaggiatori e a scusarsi con scuse poco fondate. Di conseguenza, molti passeggeri rinunciano a ricevere il loro rimborso volo. Grazie a SOS VIAGGIATORE, tuttavia, è possibile ottenere in tempi brevi il rimborso volo desiderato, senza dover compilare moduli complicati.

A quanto ammonta la compensazione in caso di volo cancellato, overbooking o ritardo aereo?

La compensazione monetaria dovuta al passeggero in caso di volo in ritardo, cancellazione e negato imbarco è di:

  • 250,00 euro per i voli intracomunitari pari o inferiori a 1500 km;
  • 400,00 euro per i voli intracomunitari oltre 1500 km e per gli altri voli oltre 3500 km;
  • 600,00 euro per i voli non compresi tra quelli sopra indicati.

In base al Regolamento Comunitario (UE) n.261/2004, i passeggeri che partono da un aeroporto europeo o che viaggiano su un volo effettuato da una compagnia aerea comunitaria con destinazione un aeroporto situato nel territorio di uno Stato membro, hanno diritto ad un risarcimento in caso di ritardo prolungato (oltre 3 ore), cancellazione o negato imbarco hanno diritto ad una compensazione pecuniaria dalla compagnia aerea, oltre al rimborso del biglietto aereo se dovuto.

L’obbligo di risarcimento aereo è una normativa che disciplina le situazioni in cui la compagnia di volo deve provvedere ad un risarcimento aereo dei passeggeri. Tale obbligo sussiste nei seguenti casi di voli in partenza da un paese comunitario o voli in partenza da un paese non comunitario con arrivo in un aeroporto UE operati da compagnie aeree comunitarie.

Sono esclusi dal risarcimento aereo i passeggeri vittime di ritardo o cancellazione del volo causate da circostanze straordinarie che non potevano essere evitate e i passeggeri che viaggiano gratuitamente o ad una tariffa ridotta non accessibile al pubblico. Va inoltre sottolineato che la normativa europea per ottenere il risarcimento volo si applica non solo ai voli di linea, ma anche ai voli low cost e voli charter. In questo contesto, Sos Viaggiatore si occupa di ricercare i diritti dei passeggeri e di richiedere il risarcimento biglietto aereo e l’indennizzo volo.

Rimborso del prezzo del biglietto pagato causa malattia

Se devi annullare un viaggio per malattia o lutto. Per fortuna, la legge prevede una tutela specifica in questi casi, offrendo ai viaggiatori diritti e garanzie che possono essere richieste al tour operator, all’albergo o alla compagnia aerea. Se non riesci a partire per la tua vacanza, non disperare: contatta noi! Possiamo aiutarti ad ottenere il rimborso viaggio per malattia.

Ci occuperemo immediatamente del tuo problema, in modo da toglierti ogni pensiero e stress. In tempi rapidi otterrai quanto di spetta. Ci sono tre buoni motivi per affidarci la tua richiesta:

  1. Ci occuperemo immediatamente del tuo problema;
  2. Ti libererai in un istante da ogni pensiero e stress;
  3. Otterrai in tempi rapidi quanto di spetta.

Tuttavia, prima di annullare un viaggio è bene ricordare che la legge prevede che se nella cancellazione sussistano delle cause impreviste che non consentano la partenza, è previsto il rimborso dei costi sostenuti. Il D. Lgs. 23.5.2011 n.79, del Codice del Turismo prevede che “i consumatori possono cancellare un viaggio organizzato già pagato, qualora sussistano delle cause impreviste che non consentano la partenza”. In questo caso, la struttura prevede la possibilità di trasformare la caparra in un buono per una nuova prenotazione.

Le compagnie aeree spesso impongono spesso delle penali a chi recede dal viaggio per motivi di salute, in violazione dell’articolo 945 del codice di navigazione. Per questo motivo, offriamo un servizio di qualità che ti assisterà con celerità, attenzione e competenza, mettendoti in contatto immediatamente con i nostri legali e fornendoti costanti aggiornamenti sulla pratica. Secondo l’articolo 945 del codice di navigazione, è previsto il rimborso dell’intero prezzo del biglietto nel caso in cui il viaggiatore sia impossibilitato a imbarcarsi a causa di gravi motivi di salute.

Tale norma prevede inoltre il rimborso anche in caso di lutto di un parente di primo grado. Affidati a noi per ottenere il rimborso previsto per legge. Il nostro servizio prevede infatti la seguente procedura: dimostrare la propria impossibilità a partire a causa di gravi motivi di salute e richiedere il rimborso all’agenzia turistica, struttura ricettiva o tour operator presso cui è stata effettuata la prenotazione. Solo in questo modo sarà possibile ottenere quanto previsto dalla legge senza pagare penali.

Rimborso bagaglio smarrito, danneggiato o consegnato in ritardo

Secondo la Convenzione di Montreal del 1999 e il Regolamento n. 285/2010, in caso di smarrimento del bagaglio, il passeggero ha diritto a un rimborso pari a 1.300,00 euro ed è possibile chiedere anche il rimborso integrale dei valori contenuti all’interno.

Il passeggero deve fare un rapporto di smarrimento del bagaglio al personale dell’aeroporto prima di lasciare l’area di riconsegna bagagli. Per ottenere il risarcimento, è necessario conservare i documenti relativi al volo, al ‘Talloncino di identificazione bagaglio’, al ‘Property Irregularity Report’ (PIR) e gli scontrini della merce eventualmente acquistata in sostituzione degli effetti personali contenuti nel bagaglio.

Entro 21 giorni dall’evento, il passeggero deve comunicare per iscritto alla compagnia aerea a mezzo raccomandata A/R l’avvenuto smarrimento e può richiedere un rimborso se entro tale periodo il vettore non consegna il bagaglio. Per farlo, deve compilare un modulo di reclamo indicando l’entità del danno subito. Se hai smarrito il tuo bagaglio durante un viaggio in aereo, sappi che puoi avere diritto ad un rimborso. La compagnia aerea è sempre ritenuta responsabile del mancato ritorno del bagaglio ed è tenuta ad erogare un importo a titolo di risarcimento. Se invece il bagaglio ritorna in ritardo ma entro 21 giorni, è possibile comunque presentare una richiesta di rimborso per le spese sostenute entro lo stesso periodo.

Il rimborso può essere richiesto anche in caso di bagaglio danneggiato.

Per ottenere il risarcimento, devi conservare tutti i documenti relativi al volo, al PIR (Property Irregularity Report), al talloncino identificativo del bagaglio e le foto del bagaglio danneggiato. Devi poi fare una denuncia presso l’aeroporto per il danneggiamento del bagaglio e compilare i moduli LOST & FOUND.

Entro 7 giorni dalla data della denuncia PIR devi inviare una raccomandata A/R con la richiesta di rimborso alla compagnia aerea. Sos Viaggiatore può aiutarti a far valere i tuoi diritti e farti ottenere gratuitamente il rimborso previsto dalla Carta dei Diritti del Passeggero o dalle norme per le compagnie aeree non aderenti alla Convenzione di Montreal.

Il team di SOS VIAGGIATORE si farà carico di tutto l’iter burocratico di richieste ed istanze nei confronti delle compagnie aeree, inviando la documentazione necessaria, valutando i requisiti del reclamo, sostenendo tutti i costi di gestione della pratica.

Se desideri ottenere un rimborso del biglietto aereo per un volo in ritardo, cancellato, negato imbarco, rimborso del prezzo del biglietto aereo per causa malattia o lutto o perdita danneggiamento o ritardata consegna del bagaglio, la soluzione migliore è affidarsi a Noi.

Sos Viaggiatore mette a disposizione la sua esperienza per aiutare i viaggiatori a ricevere il rimborso del biglietto e l’indennizzo volo previsto dalla normativa comunitaria.

Il servizio è facile e veloce, nessun anticipo è richiesto: Sos viaggiatore verifica i presupposti per la presentazione del reclamo, inoltra la richiesta di rimborso e tutta la documentazione necessaria, sostiene tutte le spese di gestione della pratica e si occupa di tutte le fasi di gestione della pratica e delle comunicazioni con la compagnia aerea.

In caso di mancato rimborso volo non si dovrà pagare nulla. Per avviare una pratica di rimborso del biglietto aereo con Sos viaggiatore bastano 3 semplici mosse:

  1. selezionare la tipologia di disagio (ritardo, cancellazione o negato imbarco), rimborso motivi di salute o lutto e problemi con il bagaglio;
  2. inserire la compagnia aerea con cui si è viaggiato e la data di partenza del volo;
  3. fornire alcune informazioni utili nella descrizione della problematica per controllare a quali rimborsi si ha diritto.

Come funziona? Il viaggiatore deve solo caricare la pratica con i documenti richiesti nel Form protetto sul sito sosviaggiatore.it e attendere il rimborso dovuto. Inoltre, il viaggiatore può seguire lo stato di avanzamento della pratica direttamente sul sito in tempo reale. SOS Rimborso S.r.l. può affidarsi ad avvocati convenzionati che gestiscono la pratica per ottenere il rimborso che meriti.

Perché affidarsi a Sos Viaggiatore?

Ecco alcune buone ragioni:

  • Risparmio di tempo e denaro: gestire le pratiche per ottenere il rimborso dei disservizi aerei può richiedere molto tempo e denaro. Sosviaggiatore.it e SOS Rimborso S.r.l. si occupano di tutto, permettendoti di risparmiare tempo e denaro preziosi.
  • Servizio professionale: SOS Rimborso S.r.l. si avvale di avvocati convenzionati che sono esperti nel campo dei disservizi aerei e sanno come gestire le pratiche in modo efficace e rapido.
  • Monitoraggio in tempo reale: il sito sosviaggiatore.it permette di monitorare lo stato di avanzamento della pratica in tempo reale, permettendo al viaggiatore di essere costantemente informato sull’avanzamento della pratica.
  • Nessun anticipo di spese: il servizio offerto da SOS Rimborso S.r.l. è completamente gratuito per il consumatore/viaggiatore, che non deve anticipare nulla.

Grazie alla competenza specializzata, l’azienda è riuscita ad ottenere buoni risultati: su un campione di 5000 passeggeri, 4820 hanno ottenuto le somme richieste in fase transattiva, con il riconoscimento della responsabilità del disservizio da parte del vettore aereo, mentre 280 hanno vinto le sentenze.

Anche in 20 casi, in cui non è stato riconosciuto alcun disservizio, Sos Rimborso ha agito legalmente, ma la sentenza non è stata accolta; tuttavia, l’azienda ha sostenuto tutte le spese legali senza addebitare alcun costo al passeggero. Il lavoro di Sos Viaggiatore è stato riconosciuto anche a livello internazionale: nel 2020  il CEO Michele Ferrara è stato invitato alla trasmissione televisiva “UnoMattina” di Rai Uno, come azienda innovativa nel turismo, poi nel 2023 l’azienda è stata invitata su Canale 5 a Striscia la Notizia. Insomma, grazie alla sua competenza e alla sua dedizione, Sos Rimborso è diventata un’azienda di successo che opera in ambito nazionale ed internazionale.

In sintesi, se sei un viaggiatore che ha subito disservizi aerei come la cancellazione o il ritardo del volo, l’overbooking o la perdita del bagaglio, non devi preoccuparti. Sos Viaggiatore e SOS Rimborso S.r.l. sono qui per aiutarti a ottenere il rimborso che meriti senza dover anticipare alcun costo e con la possibilità di monitorare lo stato della pratica in tempo reale. Affidati a noi e viaggia in tranquillità!

TERMINI E CONDIZIONI

logo Sos Viaggiatore

Copyright © 2023 | Sos Viaggiatore |
Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it
sono di proprietà della SOS RIMBORSO SRL
P.Iva 16689611008 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

logo-northon