Vai al contenuto

Risarcimento e Rimborso all’Aeroporto di Napoli

L’aeroporto di Napoli, come molte altre strutture aeroportuali, può essere teatro di numerosi inconvenienti per i passeggeri, tra cui voli cancellati, ritardi significativi, smarrimento o danneggiamento del bagaglio, e necessità di rimborso per motivi di salute.

Conoscere i propri diritti e come esercitarli è fondamentale. In questo articolo, vi forniremo una guida dettagliata su come procedere al risarcimento in caso di disservizio, sfruttando l’assistenza di un avvocato specializzato in tutela dei consumatori e viaggiatori.

risarcimento aeroporto di Napoli

Diritti del Passeggero: I viaggiatori colpiti da cancellazione o ritardo prolungato hanno diritto a specifiche compensazioni. La normativa EU 261 stabilisce chiaramente:

  • Per voli sotto i 1500 km: compensazione di €250.
  • Per voli intra-UE superiori a 1500 km e per tutti gli altri voli tra 1500 e 3500 km: compensazione di €400.
  • Per voli non intra-UE superiori a 3500 km: compensazione di €600.

Servizi Aggiuntivi: In caso di attesa superiore a tre ore, i passeggeri hanno diritto a:

  • Pasti e bevande.
  • Due modalità di comunicazione (chiamate, fax, email).
  • Alloggio e trasporto se il ritardo richiede pernottamento.

Procedura di Reclamo al Risarcimento Volo

  1. Documentazione del ritardo tramite il modulo di reclamo fornito dall’aeroporto.
  2. Invio di una diffida alla compagnia aerea attraverso un legale.
  3. Se non si raggiunge un accordo bonario, possibilità di azione legale, solitamente risolta in media entro 40 giorni dalla definizione bonaria, oppure tramite processo che può estendersi fino a due anni.

Smarrimento o Danneggiamento Bagaglio: guida al risarcimento all’aeroporto di Napoli

Diritti del Passeggero: Il viaggiatore deve:

Il risarcimento dipenderà dalla valutazione del danno o dalla perdita confermata.

Procedura di Reclamo al Risarcimento Bagaglio

  • Utilizzare la documentazione fornita per avviare una pratica di risarcimento attraverso sosviaggiatore.it.
  • Un consulente legale specializzato supporterà nella gestione della pratica, senza spese iniziali; solo in caso di successo sarà richiesto il 30% del risarcimento ottenuto come quota di gestione.

Rimborso per Motivi di Salute

Diritti del Passeggero: In caso di impossibilità a viaggiare per motivi di salute:

  • Necessaria la comunicazione precoce alla compagnia aerea, allegando certificazione medica.
  • Diritti a rimborso completo o parziale secondo la politica della compagnia aerea.

Procedura di Reclamo al rimborso volo

  • Invio immediato delle informazioni sanitarie tramite il sito sosviaggiatore.it e compilazione del modulo specifico per la pratica di rimborso.
  • Assistenza legale gratuita fino alla conclusione della pratica, con possibile quota successiva solo in caso di rimborso.

Come Contattare SOS Viaggiatore

Per avviare una pratica di risarcimento all’aeroporto di Napoli:

  1. Accedere al sito sosviaggiatore.it.
  2. Scegliere la problematica dal sito.
  3. Completare e inviare il modulo automatico che verrà inviato via email.
  4. Un consulente esperto vi contatterà per assistervi nel processo di rimborso o risarcimento.

Tempistiche: Le pratiche vengono generalmente concluse in circa tre mesi per la definizione bonaria, mentre i procedimenti legali possono richiedere fino a due anni, a seconda della complessità del caso.

L’Aeroporto di Napoli, nonostante sia un hub cruciale nel Sud Italia, non è esente da problemi. Essere preparati e conoscere le vie legali per la tutela dei propri diritti è essenziale. Con l’assistenza di SOS Viaggiatore e la collaborazione di avvocati specializzati, i viaggiatori possono navigare attraverso le complicazioni dei viaggi aerei con maggiore sicurezza e tranquillità.

 

Condivi L'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Autore

Parlano di noi