Trustpilot

Vacanza rovinata: il danno va risarcito specie se trattasi di viaggio di nozze

Condividi

Il danno non patrimoniale da vacanza rovinata va risarcito specie se trattasi di un evento irripetibile qual è il viaggio di nozze. A stabilirlo è stato il tribunale di Reggio Emilia.  “Il danno – ha sentenziato il giudice è risarcibile, in virtù del combinato disposto dagli art. 2059 c.c. e 32 della Cost., il danno non patrimoniale da vacanza rovinata, consistente nel pregiudizio conseguente alla lesione dell’interesse del turista di godere pienamente del viaggio organizzato come occasione di piacere e di riposo, è tanto più grave – ha concluso – ove si tratti di viaggio di nozze.

 Nella fattispecie in esame, l’attore aveva acquistato un pacchetto turistico per festeggiare le nozze. Nel viaggio aereo di andata, dopo la consegna al check in per l’imbarco, il bagaglio è stato smarrito e mai più rinvenuto, sicché l’attore è stato costretto ad acquistare alcuni beni di prima necessità.

 Il viaggiatore sfortunato ha pertanto agito in giudizio per la condanna al risarcimento del danno patrimoniale.

In merito al risarcimento, il Tribunale ha condannato il vettore a risarcire il danno patrimoniale entro il limite del massimale e l’assicurazione a risarcire il danno differenziale. Non ha  riconosciuto altresì nulla per il danno patrimoniale emergente richiesto per le spese sostenute per l’acquisto degli oggetti smarriti.  Ove ciò fosse avvenuto infatti si sarebbe verificata un’indebita duplicazione risarcitoria, il danno subito è già stato risarcito con riferimento al valore dei beni smarriti.

Sia il vettore che il tour operator sono stati inoltre condannati a risarcire all’attore il danno non patrimoniale da “vacanza rovinata”. Ciò è avvenuto sulla base del fatto che, anche dopo la riparametrazione dei confini del danno non patrimoniale operata dalle Sezioni Unite (sentenze n. 26972-5/2008), la Suprema Corte ha ribadito la configurabilità  del danno non patrimoniale da vacanza rovinata, di particolare gravità nel caso di viaggio di nozze.

La Corte ha precisato inoltre che il turista-consumatore ha diritto al risarcimento del danno non patrimoniale da parte dell’organizzatore o dal venditore   anche se la responsabilità sia ascrivibile ad altri prestatori di servizi.

Comments are closed.

Clienti soddisfatti

Sosviaggiatore
4.8
Basato su 42 recensioni
realizzato da Facebook
Amerigo Pizzoferrato
Amerigo Pizzoferrato
2020-07-21T08:16:23+0000
Sono stato rimborsato per il ritardo del volo Lufthansa da Berlino a Napoli. Sono stati davvero molto operativi, veloci... ed efficaci. Nel caso abbiate bisogno di assistenza per un problema con un volo, consiglio vivamente.. Bravi!!leggi...
Ilenia Monaco
Ilenia Monaco
2020-07-09T20:32:13+0000
Sono stata davvero contenta di essermi affidata a voi per gestire la pratica riguardante il mio volo a parigi. Due... parole per descrivervi: precisione e serietà. Spero di non dover ricorrere a voi nuovamente ma in caso contrario so di essere in buone mani.leggi...
Paolo Naldini
Paolo Naldini
2020-06-05T10:32:57+0000
Vorrei ringraziare SOS Viaggiatore per l'eccellente servizio svolto nei miei confronti. Ottimo gruppo di esperti del... settore. Si sono rivelati fin dall'inizio attenti e puntuali alle mie esigenze. La pratica si e' risolta nel migliore dei modi e in breve tempo ottenendo un risultato piu' che soddisfacente. Consiglio vivamente SOS Viaggiatore a coloro che ne avessero bisogno! Grazie ancora!!!leggi...
Agnese Verdelli
Agnese Verdelli
2020-04-28T14:30:10+0000
Salve, perché dite che è gratuito quando percepite il 25% del rimborso come altre associazioni? Cito dalle... condizioni del servizio: 5. Il Cliente, con la sottoscrizione della presente, SI IMPEGNA all’esito del giudizio, e solo in caso di vittoria dello stesso, a versare in favore della SOS s.r.l. un compenso per le prestazioni rese – a titolo di quota di contribuzione spese e gestione pratica - nella misura del 25% (venticinque percento) dell’importo riconosciuto in suo favore a titolo di sorta capitale. 6. Il compenso come sopra pattuito viene ritenuto da entrambe le parti congruo e soddisfacente per l’incarico professionale conferito. 7. In caso di recesso rimane l’obbligo di corrispondere alla SOS s.r.l. le spese sostenute ed il compenso dovuto per l’attività già svolta, conformemente alle tariffe professionali di cui al DM 127/. 8. Il viaggiatore autorizza sin da ora la SOS a mezzo dei suoi legali a riscuotere e poi a versare la somma dovuta a titolo di risarcimento direttamente dalla compagnia aerea, con diritto di trattenere la parte di propria competenza. 9. I tempi e le modalità di pagamento delle somme di denaro riconosciute dalla compagnia aerea in favore del viaggiatore a qualsiasi titolo verranno concordati tra il delegato della SOS e la compagnia. Stante quanto precede, il viaggiatore si obbliga a non accettare alcun contatto diretto o pagamento da parte della compagnia aerea.leggi...
Valentino Pezzani
Valentino Pezzani
2020-04-10T17:42:07+0000
Grazie per il vostro operato siete efficientissimi

Network

DisservizioTelefonico

 

RimborsoSicuro

 

SosViaggiatore

banner canali con sosviaggiatore

Copyright © 2020 | Viaggiatore Tel: 06 5654 8607 | Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it sono di proprietà della SOS SRL –  P.Iva 04302280617 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

Scroll Up
Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: