Trustpilot

Viaggi, rimborso per mancata partenza: il diritto spetta anche in caso di malattia del congiunto

Condividi

Il diritto al rimborso per la mancata partenza dovuto ad infortunio dei prossimi congiunti spetta anche ai viaggiatori privi di copertura assicurativa.

A ribadire il diritto, già previsto tra l’altro dal Codice del Turismo, è stata una sentenza della magistratura. Quest’ultima ha fatto rientrare nella nozione di “fatto sopraggiunto” anche la malattia improvvisa di un congiunto dei viaggiatori.

Nella fattispecie specifica due sposi si sono visti costretti ad annullare il viaggio di nozze a due giorni dalla partenza a causa di un ricovero d’urgenza della madre della sposa.

Quest’ultima si è così trovata nell’impossibilità temporanea di fruire del viaggio per via della necessità – indifferibile e non delegabile a terzi – di accudire la congiunta nel periodo di degenza ospedaliera, di presenziare agli incontri con i medici curanti, e, soprattutto, di prendere decisioni circa le scelte terapeutiche da adottare tempestivamente. 

E’ facile riscontrare come trattasi di un caso non previsto né prevedibile al momento della prenotazione del viaggio – avvenuta alcuni mesi prima – che tuttavia non determina un’impossibilità oggettiva e diretta in capo ai viaggiatori direttamente, ma solo un impedimento indiretto derivato dalla malattia e dal ricovero del loro congiunto.

I giudici hanno ritenuto che anche questa ipotesi rientri nella definizione di “fatto sopraggiunto, non imputabile” riconoscendo in capo alla coppia il diritto a chiedere il rimborso.

Soddisfatto il presidente nazionale di Sos utenti consumatori Antonio Ferrara.

“La sentenza ribadisce un principio già contenuto tra l’altro nel nostro ordinamento. L’unica differenza rispetto a prima è che si è allargato il concetto di impossibilità ad usufruire del viaggio con conseguente estensione della possibilità di chiedere il rimborso. Un’estensione, quella praticata dai giudici in perfetta linea con il rispetto dei diritti del consumatore. L’onere di assicurarsi non può essere un ulteriore obbligo per giunta non a costo zero gravante sui consumatori”.

Impedimenti dovuti a malattia ma non solo.

“Non circoscriverei tutto ad eventi concernenti la salute. Se la finalità di piacere – argomenta Ferrara – che è il motivo dell’acquisto del pacchetto di viaggio, non si può realizzare, anche per evento sopravvenuto non imputabile alle parti, o nel quale le parti non sono direttamente coinvolte, viene meno l’intero contratto ed entrambi i contraenti sono esonerati dalle rispettive obbligazioni  con conseguente diritto per il viaggiatore al rimborso consistente nella restituzione dell’intero prezzo pagato”.

Comments are closed.

Clienti soddisfatti

Sosviaggiatore
5.0
Basato su 53 recensioni
realizzato da Facebook
Berit Estensen
Berit Estensen
2021-06-25T09:07:14+0000
A seguito di ritardato consegna bagaglio sono stata seguita molto, ma molto bene!!!
Massimo Di Stefano
Massimo Di Stefano
2021-06-03T09:19:34+0000
Gentili, professionali, efficienti. Bravissimi! Dopo quasi un anno a richiedere un rimborso per un bagaglio smarrito,... avevo quasi perso la speranza nel vedere i miei diritti rispettati. Come ultima chance ho pensato bene di contattare SOSViaggiatore, rimborso ottenuto in pieno ed in breve tempo. Altamente consigliato! Grazie mille per L vostra professionalità e gentilezza, merce rara!leggi...
Michela Cammisa
Michela Cammisa
2021-05-27T08:32:36+0000
Grazie alla professionalità di Sos viaggiatore sono riuscita ad ottenere il rimborso di un biglietto aereo per un volo... cancellato per covid. Consiglio vivamente di chiedere il loro supporto in problematiche di questo tipo.leggi...
Jimmy Jay Piga
Jimmy Jay Piga
2021-05-15T02:31:22+0000
Ho dovuto annullare un biglietto di una nota compagnia aerea low cost per cause di salute; dopo due rifiuti di rimborso... dalla società, non volevo arrendermi e ho deciso di rivolgermi a SOS viaggiatore. Mai scelta fu più azzeccata! Ho inviato loro giusto la documentazione, e non ho dovuto pensare più a nulla. Tempo sei mesi e ho ricevuto il rimborso totale del biglietto. Ora, quando ho inoltrato la domanda sarei stato pure disposto a pagare loro l'intero prezzo del biglietto pur di veder tutelati i miei diritti per principio, invece rimborso al 100% e non ho pagato neanche un euro per tutto il lavoro svolto. È un servizio eccellente, veloce, loro sono sempre stati disponibili e gentilissimi. Non so davvero cosa si possa volere di più.leggi...
Giovanni D'Amico
Giovanni D'Amico
2021-04-20T12:59:43+0000
Preparatissimi e professionali

Network

DisservizioTelefonico

 

RimborsoSicuro

 

SosViaggiatore

banner canali con sosviaggiatore

Copyright © 2021 | Sos Viaggiatore | Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it sono di proprietà della SOS SRL –  P.Iva 04302280617 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

Scroll Up
Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?