Trustpilot

Volo cancellato AirFrance e Risarcimento

Condividi

Vuoi ottenere un risarcimento in denaro a causa di un volo cancellato Air France? Ti tranquillizziamo subito dicendoti che non solo hai diritto ad averlo ma puoi anche farlo in maniera gratuita. Devi sapere infatti che ciascun passeggero ha diritto a un rimborso fino a un massimo di 600 euro qualora il volo venga cancellato. Se non sei interessato al rimborso pecunario, è tuo diritto ottenere l’imbarco gratuito su un volo alternativo, in una data quanto più vicina possibile rispetto a quella in cui era prevista la partenza o più conveniente per te. Tutto questo è disciplinato dal Regolamento CE n. 261/04.

Se ci concedi 5 minuti del tuo tempo libero, ti spiegheremo ora nel dettaglio quali sono i diritti e come ottenere il risarcimento nell’eventualità di un volo cancellato Air France, illustrandoti passo dopo passo la procedura da seguire così da avere quanto ti spetta di diritto. Inoltre, nella parte conclusiva, troverai l’esperienza di un viaggiatore che si è dovuto imbattere suo malgrado in una situazione simile alla tua.

E del resto, come forse hai già intuito, sono numerosi i casi di persone che come te hanno dovuto subire la cancellazione di un volo Air France. Molti di loro non hanno poi presentato alcuna richiesta di risarcimento, non conoscendo la normativa europea che disciplina tale materia.

Diritti in caso di volo cancellato Air France

A riportare i diritti dei passeggeri è il sito stesso della compagnia aerea francese. Se il tuo volo Air France è stato cancellato hai di fronte a te due soluzioni. Da una parte, puoi scegliere di continuare ugualmente il viaggio, ricevendo gratuitamente un volo alternativo. Dall’altra parte, puoi decidere di interrompere anzitempo la vacanza e richiedere il rimborso di una o più tratte non effettuate.

Se scegli la seconda alternativa, vale a dire quella del risarcimento, devi sapere che non sempre Air France (così come le altre compagnie aeree) è tenuta ad elargire il risarcimento nell’eventualità di un volo cancellato. Tieni presente che Air France non è tenuta a risarcirti se si verificano le seguenti condizioni:

  • sei stato informato almeno 2 settimane prima
  • sei stato informato tra 2 settimane e 7 giorni prima, e in più hai ricevuto un volo alternativo con arrivo fino a un massimo di 4 ore dopo rispetto all’orario indicato nel primo biglietto

A quanto ammonta il risarcimento di un volo cancellato Air France

Ti spetta un indennizzo del valore di 250 euro se la tratta del volo complessivo è inferiore ai 1.500 km. Se invece il tuo volo Air France prevede una distanza superiore ai 1.500 km, fino ad un massimo di 3.500 km, hai diritto a un indennizzo di 400 euro. L’importo massimo del risarcimento è pari a 600 euro e ti spetta nel caso il tuo volo atterri in un Paese fuori dall’Unione Europea e la tratta aerea sia superiore a 3.500 km.

Come richiedere il risarcimento di un volo cancellato Air France

La compagnia aerea transalpina specifica che il risarcimento deve essere richiesto presso il servizio clientela Air France più vicino, preferibilmente tramite email. In alternativa puoi chiamare il numero 02 38 59 14 40 oppure inviare un reclamo scritto per posta al seguente indirizzo: Air France – Europe – Customer Care Centre – TSA 21235 75564 – Paris Cedex 12 – France. Qualora Air France non risponda alla tua richiesta in un tempo ragionevole (6 settimane circa), hai la possibilità di presentare esposto all’Enac.

Se invece preferisci che sia SosViaggiatore a gestire gratuitamente la pratica di rimborso, ti basterà cliccare il link qui sotto e sarai immediatamente ricontattato da un consulente che prenderà in carico la vertenza.

RICHIEDI GRATIS IL TUO INDENNIZZO

Rimborso volo Air France: L’esperienza di un passeggero

Di recente, una coppia di novelli sposi ha prenotato dall’Italia un volo aereo con destinazione finale Johannesburg (meta scelta per il loro viaggio di nozze) e scalo a Parigi. Una volta arrivati in aeroporto però hanno trovato una brutta sorpresa: il volo AirFrance era stato cancellato. Oltre al danno la beffa quindi, in quanto nessuno dei passeggeri era stato avvertito dalla compagnia.

Dopo essersi rivolti a SosViaggiatore, gli sposini hanno appreso che, nel caso specifico, i passeggeri hanno diritto a un risarcimento completo del volo pari a 600 euro. Infatti, la tratta aerea supera abbondamentemente i due limiti di 1.500 e 3.500 km. Inoltre, la compagnia aerea Air France non ha provveduto a informare per tempo i due passeggeri. Il risarcimento di 600 euro è da intendersi per ciascun passeggero. In questo caso quindi, il valore complessivo del risarcimento è pari a 1.200 euro.


Clienti soddisfatti

Sosviaggiatore
4.8
Basato su 41 recensioni
realizzato da Facebook
Paolo Naldini
Paolo Naldini
2020-06-05T10:32:57+0000
Vorrei ringraziare SOS Viaggiatore per l'eccellente servizio svolto nei miei confronti. Ottimo gruppo di esperti del... settore. Si sono rivelati fin dall'inizio attenti e puntuali alle mie esigenze. La pratica si e' risolta nel migliore dei modi e in breve tempo ottenendo un risultato piu' che soddisfacente. Consiglio vivamente SOS Viaggiatore a coloro che ne avessero bisogno! Grazie ancora!!!leggi...
Agnese Verdelli
Agnese Verdelli
2020-04-28T14:30:10+0000
Salve, perché dite che è gratuito quando percepite il 25% del rimborso come altre associazioni? Cito dalle... condizioni del servizio: 5. Il Cliente, con la sottoscrizione della presente, SI IMPEGNA all’esito del giudizio, e solo in caso di vittoria dello stesso, a versare in favore della SOS s.r.l. un compenso per le prestazioni rese – a titolo di quota di contribuzione spese e gestione pratica - nella misura del 25% (venticinque percento) dell’importo riconosciuto in suo favore a titolo di sorta capitale. 6. Il compenso come sopra pattuito viene ritenuto da entrambe le parti congruo e soddisfacente per l’incarico professionale conferito. 7. In caso di recesso rimane l’obbligo di corrispondere alla SOS s.r.l. le spese sostenute ed il compenso dovuto per l’attività già svolta, conformemente alle tariffe professionali di cui al DM 127/. 8. Il viaggiatore autorizza sin da ora la SOS a mezzo dei suoi legali a riscuotere e poi a versare la somma dovuta a titolo di risarcimento direttamente dalla compagnia aerea, con diritto di trattenere la parte di propria competenza. 9. I tempi e le modalità di pagamento delle somme di denaro riconosciute dalla compagnia aerea in favore del viaggiatore a qualsiasi titolo verranno concordati tra il delegato della SOS e la compagnia. Stante quanto precede, il viaggiatore si obbliga a non accettare alcun contatto diretto o pagamento da parte della compagnia aerea.leggi...
Valentino Pezzani
Valentino Pezzani
2020-04-10T17:42:07+0000
Grazie per il vostro operato siete efficientissimi
Elena Agazzi
Elena Agazzi
2020-04-09T21:56:07+0000
Team di grandi professionisti!in neanche un anno ho avuto il riconoscimento del risarcimento per bagaglio non arrivato... a Madeira e consegnato a casa al ritorno della vacanza rovinata e il cui effettivo pagamento l'ho avuto dopo qualche mese. Consigliati al 100%! Grazie per la vostra efficienza, capacità, gentilezza!leggi...
Mara Massarucci
Mara Massarucci
2020-03-25T10:45:34+0000
Sono precisi, facili da contattare e soprattutto sono riuscita ad avere un rimborso, seppur esiguo, per una valigia... rotta, quando la ryanair contattata direttamente mi aveva negato qualsiasi forma di rimborso. grazieleggi...
banner canali con sosviaggiatore

Copyright © 2020 | Viaggiatore Tel: 06 5654 8607 | Tutti i contenuti del portale sosviaggiatore.it sono di proprietà della SOS SRL –  P.Iva 04302280617 Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.

Scroll Up
Apri chat
1
Hai bisogno di aiuto?
Ciao,
hai bisogno di assistenza?
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: