Volo Volotea 1757 Napoli-Verona ritardo

Il volo Volotea 1757 del 09/07/2017 che è partito dall’aeroporto di Napoli Capodichino ed effettuare la tratta Napoli – Verona ha subito un forte ritardo.

Per tutti i passeggeri coinvolti, potranno di seguito seguire le linee guida per ottenere il giusto rimborso e risarcimento.

Il volo ha subito un ritardo di oltre 3 ore?

In tal caso, si applica il Regolamento (CE) 261 del 2004 che prevede il diritto del passeggero alla compensazione pecuniaria, che varia a seconda della distanza e della destinazione del volo cancellato. L’importo del rimborso varia in base alla tratta ed è compreso tra i 250 e i 600 Euro.

In generale comunque sono previste le seguenti condizioni:
a) 250€ per tutte le tratte aeree inferiori o pari a 1500 chilometri;
b) 400€ per tutte le tratte aeree intracomunitarie superiori a 1500 chilometri e per tutte le altre tratte comprese tra 1500 e 3500 chilometri;
c) 600€ per le tratte aeree superiori a 3500 chilometri.

Inoltre, la Carta dei Diritti del Passeggero stabilisce che durante l’attesa in aeroporto i passeggeri hanno diritto a ricevere assistenza e nello specifico a:
• pasti e bevande in funziona della durata dell’attesa;
• sistemazione in albergo, nel caso in cui siano necessari uno o più pernottamenti;
• trasferimento dall’aeroporto all’albergo e viceversa;
• due chiamate telefoniche o messaggi via telex, fax o e-mail;
• rimborso del biglietto e volo di ritorno al luogo iniziale di partenza se il ritardo supera le cinque ore e il passeggero decide di non continuare il viaggio.

Se anche tu sei vittima di tali scorretti comportamenti, rivolgiti alla nostra associazione per richiedere assistenza ed il giusto risarcimento.

[wpshortcodead id=”rhbyu5b352e6e065fd”]

SosViaggiatore.it Rated 5 / 5 based on 115 reviews. | Lascia una recensione